Si scrive la storia all’Armeec Arena di Sofia, dove da poco si è conclusa la finale del concorso generale individuale dei campionati del mondo di ginnastica ritmica: Sofia Raffaeli è la nuova Campionessa del Mondo All-Around, un trionfo che chiude una stagione che l’ha vista protagonista a livello internazionale.

L’agente del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro – entrata nella finale delle migliori diciotto col primo punteggio di qualifica – porta a termine una prova eccellente: il 133.250 conseguito (32.250 alle clavette, 32.950 al nastro, 33.800 al cerchio, 34.250 alla palla) è frutto di una gara perfetta dal primo all’ultimo esercizio, durante la quale si è distinta con la grinta e la tenacia da vera campionessa.
Uno splendido epilogo di Mondiale per Sofia, che negli ultimi giorni ha conquistato tre ori individuali nelle finali con cerchio, palla e nastro, un bronzo alle clavette e un oro nel Team Ranking, ma anche il primo pass per la ginnastica italiana alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024.

Il podio del Concorso Generale Individuale: 1. Sofia Raffaeli (Italia), 2. Darja Varfolomeev (Germania), 3. Stiliana Nikolova (Bulgaria),
Foto: Luca Agati / GRI

Sul podio assieme all’azzurra, la tedesca Darja Varfolomeev e la bulgara Stiliana Nikolova, argento e bronzo con 132.450 e 128.800, le cui medaglie portano – come per l’Italia – i primi pass olimpici per Germania e Bulgaria.

L’altra delle azzurre, Milena Baldassarri, chiude la sua finale con un buonissimo quinto posto.
L’aviere dell’Aeronautica Militare – ammessa con l’ottavo punteggio – risale di tre posizioni rispetto alla fase preliminare e ottiene un buon piazzamento con 124.900 (31.800 alle clavette, 30.300 al nastro, 31.500 al cerchio, 31.300 alla palla), in una gara che l’ha vista portare a termine tre esercizi senza errori a clavette, nastro e cerchio, mentre nell’esercizio conclusivo con la palla è incappata in una perdita.

Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf Risultati finale - concorso generale individuale 294 KB 96