Dopo le prove di Chieti e Forlì, il Trofeo San Carlo “Veggy Good” di ginnastica ritmica si accinge ad affrontare il terzo appuntamento del Campionato di Serie A1/A2 e B.
Stavolta sarà il PalaPrometeo di Ancona la sede designata per il conclusivo appuntamento della Regular Season del Campionato più bello del mondo, con la Serie A2 e A1 che si svolgerà sabato 16 marzo e domenica 17 per la B.
Ad organizzare la prova la Ginnastica Fabriano, squadra Campione d’Italia uscente.

Informazioni per il pubblico

Per le due giornate di gare, i biglietti saranno disponibili all’entrata del palazzetto o in prevendita sulla piattaforma liveticket.it al costo di 20€ per la giornata di sabato (con riduzione per i bambini al di sotto del metro di altezza di 10€) e 13€ per le gare di domenica (con tariffa ridotta a 5€).
Per maggiori informazioni la società è contattabile a info@ginnasticafabriano.it .

Le gare di sabato 16 marzo verranno trasmesse sulla piattaforma https://tv.sportface.it/ (disponibile previa registrazione gratuita) dalle 15:00 per l’A2 e dalle 18:30 per l’A1, mentre la Serie B (in gara domenica 17 alle 10:15) non sarà mandata in onda.
Tutti i punteggi della competizione verranno caricati in tempo reale su https://www.gymresult.it .

Primi verdetti

La tappa di Ancona sarà segnata dai primi verdetti di stagione: al termine di questa prova, infatti, conosceremo le sei delegazioni che prenderanno parte alla Final Six per l’A1, oltre ai playoff per l’A2 e al playoff/playout per i Campionati di B e C che si svolgeranno il 6-7 aprile a Torino.
Inoltre, sarà una tappa all’insegna delle promozioni e delle retrocessioni, con le prime due squadre che dall’A2 saliranno in A1 per il prossimo anno sportivo e le prime tre che dalla B otterranno l’accesso in A2, oltre alle retrocessioni in A2, B e C per il 2025 riservate alle ultime classificate di ogni categoria.

Le classifiche finali verranno definite in base alla somma dei punti speciali assegnati durante le tre tappe di Regular Season.

La situazione dopo Chieti e Forlì

Serie A1

Con le due vittorie delle precedenti prove, le Campionesse d’Italia uscenti della Ginnastica Fabriano sono prime in classifica con 60 punti speciali, seguite a parimerito dalla Raffaello Motto Viareggio e dall’A.S. Udinese con 50 punti e dalla San Giorgio ’79 Desio (seconda a Forlì) molto vicina a due punti di distacco e terza nella classifica generale con 48 punti.
In corsa per l’ammissione alla finale di campionato anche Armonia d’Abruzzo e Polisportiva Varese, entrambe a 40 punti.

Serie A2

I due primi posti a Chieti e Forlì permettono alla Ginnastica Terranuova di blindare il primo posto nella classifica generale con 60 punti speciali; a seguire Cervia Ginnastica e Sport (ritrovatasi a Forlì fuori dal podio per 0.250) con 48 punti e in corsa per il secondo posto per la promozione diretta al Campionato di A1 del prossimo anno.
Tra il terzo e il quinto posto, ritroviamo nell’ordine Ginnastica Opera Roma (terza con 42 punti e seconda ben piazzata a Forlì), Kinesis (quarta con 38 punti) e due delegazioni a pari punti; Ginnastica Moderna Legnano e Iris Giovinazzo che dopo due tappe hanno ottenuto entrambe 36 punti speciali.

Ginevra Bindi (Falciai Arezzo), foto: Luca Agati / GRI

Serie B

Dopo aver dominato la classifica di tappa nei due terzi di campionato, la Falciai Arezzo guida la classifica generale con 60 punti speciali, seguita a parimerito da ben tre squadre appaiate a 50 punti: Ginnastica San Marino, Virtus Gallarate e Ginnastica Valmontone, favorite assieme alla compagine aretina per il passaggio in A2 e sul podio nei primi due incontri.



Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf Ordini di Lavoro - Serie A2 142 KB 115
pdf Ordini di Lavoro - Serie A1 141 KB 230
pdf Ordini di Lavoro - Serie B 142 KB 111