Ci siamo: alla BT Arena di Cluj-Napoca è tutto pronto per la seconda edizione dei Campionati del Mondo Junior di ginnastica ritmica, le cui gare (che si svolgeranno da venerdì 7 a domenica 9 luglio) vedranno l’assegnazione dei titoli mondiali individuali e d’insieme per la categoria giovanile, e delle medaglie per il concorso per nazioni.
Una gara che torna nei calendari internazionali dopo l’edizione d’esordio disputata nel 2019 a Mosca e che vedrà la partecipazione di più di trecento ginnaste di età compresa tra i tredici e i quindici anni provenienti da cinquantanove nazioni.

Domenica le finali su ItaliaTeamTv

L’appuntamento con la trasmissione delle gare è per domenica 9 luglio alle 12:00 sull’OTT ItaliaTeamTv, che manderà in onda le finali di specialità.
Non saranno invece trasmesse le qualificazioni individuali e di squadra, che si svolgeranno tra venerdì e sabato.

I punteggi della competizione, saranno disponibili in tempo reale sulla pagina dell’evento.

Modalità di gara

Si parte dalla gara individuale, con la qualificazione che si svolgerà venerdì (cerchio/palla) e sabato (clavette/nastro), con un programma che rientrerà nel Team Event – a cui saranno aggiunti i due punteggi del concorso generale a squadre – che vedrà lo svolgimento di quattro esercizi, affidati da un minimo di due ad un massimo di quattro ginnaste.
Diversamente dalle Senior, non ci sarà la finale del concorso generale individuale: le uniche medaglie assegnate per le individualiste, infatti, saranno quelle di specialità che verranno assegnate domenica e a cui prenderanno parte le otto migliori della qualifica.
Per la gara di squadra, invece, il concorso generale d’insieme si svolgerà venerdì e sabato con l’alternanza negli esercizi con le 5 funi e 5 palle, mentre i titoli di specialità per le otto migliori squadre verranno assegnati anch’essi nella giornata di domenica.

L’Italia in gara

La gara individuale vedrà l’Italia presente con quattro ginnaste (una per attrezzo) e sorteggiata nel Gruppo D.
Ad Asia Fedele (Armonia d’Abruzzo) il compito di aprire la gara della delegazione italiana con la palla, mentre Chiara Puosi (Raffaello Motto Viareggio) scenderà in pedana con il cerchio a conclusione della prima giornata di gare. Nella giornata di sabato, invece, Sasha Mukhina (San Giorgio ’79 Desio) e Lara Manfredi (Ginnastica Fabriano) svolgeranno gli esercizi a clavette e nastro: in palio per tutte e quattro, i posti per le finali di specialità.
A seguire le ginnaste a bordo pedana le tecniche Germana Germani, Francesca Cupisti, Chiara Marelli e Julieta Cantaluppi.

Foto: Licia Cabrini / GRI

Pronte a calcare la pedana romena anche le ginnaste della Squadra Nazionale Junior (allenata da Chiara Ianni) che con questa gara concluderà il percorso iniziato lo scorso settembre al Centro Tecnico di Pescara.
Virginia Cuttini (Eurogymnica Torino), Bianca Vignozzi (Etruria Prato), Caterina Maltoni (Cervia Ginnastica e Sport), Elisa Dobrovolska (Armonia d’Abruzzo), Gaia D’Antona e Cristina Ventura (Gymnasium Ginnastica) – sorteggiate come trentaduesima squadra con le 5 palle e ventiquattresima con le 5 funi – gareggeranno non solo per le medaglie nel concorso generale d’insieme e per il Team Event, ma anche per aggiudicarsi l’accesso alle finali di domenica.

Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf Iscrizioni Nominative - Gara a Squadre 138 KB 138
pdf Iscrizioni Nominative - Gara Individuale 118 KB 160
pdf Ordini di Lavoro - Individuale 163 KB 115
pdf Ordini di Lavoro - Squadre 105 KB 82