Si conclude con le finali di specialità il Campionato Europeo di ginnastica ritmica, che ha visto impegnate quest’oggi le individualiste e le squadre nelle singole prove per attrezzo.

Una giornata aperta da Sofia Raffaeli, impegnata nelle finali a cerchio, palla e clavette: l’agente del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro chiude il suo Europeo conquistando due splendide medaglie d’oro a palla e clavette (ottenute con i punteggi di 33.650 e 33.000), mentre nella finale al cerchio non è riuscita ad andare oltre il quarto posto a seguito di una sbavatura commessa all’inizio dell’esercizio. Nonostante la mancata medaglia al cerchio, però, per la pluricampionessa del mondo in carica si chiude un ottimo Europeo, segnato anche dalla storica medaglia d’argento conseguita ieri nel concorso generale individuale.
In gara anche i due Avieri del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare Milena Baldassarri e Alexandra Agiurgiuculese, che nelle rispettive finali da loro disputate (nastro per Milena, clavette per Alexandra) hanno ottenuto il quinto e ottavo punteggio.

Ad aggiudicarsi le rimanenti medaglie d’oro a cerchio e nastro l’ucraina Viktoriia Onoprienko e la tedesca Darja Varfolomeev, mentre la neocampionessa all-around Boryana Kaleyn si è messa al collo il bronzo al cerchio e l’argento alle clavette.

Nella prova a squadre, Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Daniela Mogurean, Laura Paris, Agnese Duranti e Alessia Russo si aggiudicano il bronzo nella finale con i 5 cerchi (ottenuta con 34.950) mentre nell’esercizio con 3 nastri/2 palle non riescono a salire sul podio, chiudendo la prova con il sesto punteggio.
A vincere le finali di specialità Israele e Azerbaigian, ieri d’argento e bronzo nel concorso generale.  

Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf Finali di Specialità - Individuali 896 KB 93
pdf Finali di Specialità - Squadre 479 KB 97