A San Marino torna la “San Marino Cup”, il classico appuntamento di fine estate per la ginnastica ritmica: la due-giorni – che si svolgerà al Multieventi Sport Domus di Serravalle di San Marino sabato 3 e domenica 4 settembre – si annuncia molto partecipata a livello nazionale e internazionale. Saranno infatti duecento le ginnaste iscritte alla gara, provenienti da diciassette paesi, tra cui l’Italia.

Qualche informazione per il pubblico

La competizione – organizzata dalla Federazione Sanmarinese di Ginnastica – è aperta al pubblico con vendita dei biglietti all’entrata del palasport al costo di 10€ per gli adulti e 5€ per i bambini.
La gara sarà inoltre trasmessa in diretta sul canale YouTube della Federazione Sanmarinese di Ginnastica.

Una due-giorni di altissimo livello agonistico

L’edizione di quest’anno si annuncia all’insegna dell’alto livello agonistico: tra le iscritte spiccano Sofia Raffaeli e Milena Baldassarri, reduci dalle belle prestazioni conseguite nella tappa conclusiva delle World Challenge Cup disputata lo scorso fine settimana a Cluj-Napoca.
Con loro anche le componenti della Nazionale individuale Sofia Maffeis (Polisportiva Varese), Alessia Leone (Eurogymnica Torino), Viola Sella (SGM Forza e Coraggio), Alice Capozucco (Armonia d’Abruzzo), Nicole Tammaro e Giulia Dellafelice (Aurora Fano), in gara con le rispettive società, ma non mancherà la partecipazione internazionale.

Tra le iscritte anche molte ginnaste in partenza per il Mondiale, come la spagnola Polina Berezina, la sanmarinese Matilde Tamagnini, la lituana Fausta Sostakaite e l’austriaca Valentina Domenig-Ozimic, mentre nella prova sui quattro attrezzi Junior (priva della presenza di italiane) spicca il nome della polacca Liliana Lewinska, alla sua prima uscita internazionale dopo le medaglie di specialità conquistate all’Europeo di Tel Aviv dello scorso giugno.

Attesa anche per i Tornei Individuali

Nella due-giorni ci sarà anche spazio per le categorie Allieve, Junior e Senior con le prove per i Livelli A e B, che vedranno la presenza di molte ginnaste provenienti da molti club italiani ed esteri in gara sul programma composto da due esercizi a scelta.
La classifica finale sarà definita sulla somma dei punteggi per il Livello A, mentre le prestazioni del Livello B saranno valutate sui singoli attrezzi.
Novità di quest’anno – come riferito dal Comitato Organizzatore – le classifiche separate per le ginnaste provenienti dai piccoli stati europei.

ISCRIZIONI NOMINATIVE

Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf Ordini di Lavoro 241 KB 188