È un’Italia che non smette di raccogliere successi quella che i tanti appassionati di ginnastica ritmica hanno potuto ammirare in questi ultimi due giorni alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, sede in questi giorni dell’ultimo appuntamento di World Cup Series.
Successi che portano medaglie e importanti riconoscimenti nel concorso generale individuale e di squadra, concluso quest’oggi.

Nuovo trionfo per Sofia Raffaeli: oro all-around e vittoria delle World Cup Series

La prova individuale (conclusa nel pomeriggio) ha regalato soddisfazioni anche per le individualiste.
Dopo gli exploit nelle prove di Palaio Faliro e Baku e l’argento conseguito a Sofia, Sofia Raffaeli sale ancora sul podio: per la terza volta in tutto il circuito l’Agente del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro vince la medaglia d’oro nel concorso generale, ottenendo il primo posto con un totale di 126.800 (33.600 al cerchio, 31.850 alla palla, 32.750 alle clavette, 28.600 al nastro), assicurandosi il pass per tutte le finali di specialità.
Con la vittoria odierna, l’allieva di Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova ha conquistato il circuito delle World Cup Series per il programma completo, diventando la prima individualista italiana a fregiarsi di questo importante riconoscimento.

Assieme alla neo-Campionessa Italiana Assoluta, l’Italia sale sul podio anche con Milena Baldassarri: l’Aviere del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare è seconda nel concorso generale, con una medaglia d’argento ottenuta col totale di 120.950 (31.550 al cerchio, 29.550 alla palla, 30.100 alle clavette, 29.750 al nastro). La finalista alle ultime Olimpiadi di Tokyo – incappata in qualche imprecisione con clavette e nastro – sarà anch’essa impegnata in tutte le finali di specialità.

A salire sul podio con le due azzurre la bulgara Stiliana Nikolova, bronzo con 119.100.

Foto: Luca Agati / GRI

Le Farfalle continuano a volare: oro all-around

Dopo le belle soddisfazioni ottenute nelle tappe di Baku e Pamplona, le Farfalle si ripetono ancora una volta sul podio del concorso generale d’insieme.
Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean, Laura Paris e Martina Santandrea si piazzano prime nell’all-around, vincendo la medaglia d’oro con il totale di 68.350 (ottenuta con 36.200 con i 5 cerchi e 32.150 con 3 nastri / 2 palle) e ottenendo l’accesso alle finali di specialità di domani.
Sul podio con le Azzurre le squadre di Bulgaria e Cina, argento e bronzo con 62.250 e 60.650.


Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf Concorso Generale a Squadre 153 KB 88
pdf Concorso Generale Individuale 452 KB 118