La FGI ha deciso di aderire all’incontro internazionale di Ginnastica Ritmica organizzato a distanza dalla Federazione russa. La sfida partita da Mosca è stata raccolta dall’Accademia internazionale di Desio, dove, giovedì 10 dicembre, sei nazioni si sfideranno on line in un inedito confronto da remoto.

La ginnastica al tempo del coronavirus si evolve grazie alla tecnologia, e così, dopo aver rinunciato, a malincuore, agli Europei di Kiev, la Direttrice tecnica nazionale Emanuela Maccarani raduna nell’impianto brianzolo il meglio della ritmica azzurra per sfidare sul web i gruppi di Uzbekistan, Russia e Finlandia, nonché le individualiste di Bulgaria e Lettonia. Per l’occasione la DTN ha convocato le farfalle Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Letizia Cicconcelli, Martina Santandrea, Agnese Duranti, Daniela Mogurean, Nina Corradini, Laura Paris, Alessia Russo e Talisa Torretti, le quali scenderanno in pedana nella routine con le 5 palle e in quella mista con 3 cerchi e 4 clevette.

Le individualiste convocate

Nella competizione giovanile individuale l’Italia presenta Giulia Dellafelice, Tara Dragas, Giorgia Galli, Serena Ottaviani, Viola Sella, Alice Taglietti, Nicole Tammaro e Isabelle Tavano, che se la dovranno vedere con i migliori talenti russi e le altre pari età lettoni e uzbeke. Tra le big la prova varrà un mondiale per Alexandra Agiurgiuculese, Milena Baldassarri, Sofia Maffeis, Eleonora Tagliabue e Sofia Raffaeli, tutte contrapposte ad una buona fetta del gotha della specialità. A cominciare dalle campionesse iridate Dina e Arina Averina che, insieme alle connazionali Sofya Agafonova, Alexandra Skubova, Daria Pridannikova, Irina Annenkova, Ekaterina Selezneva, Anastasia Simakova e Lala Kramarenko cercheranno di imporsi pure in questo atipico torneo in rete. Occhio al trio dell’Uzbekistan composto dalle senior Khurshida Abduraufova, Takhmina Ikromova e Sabina Tashkenbaeva, e alla coppia d’oro della Bulgaria, Katrin Taseva e Boryana Kaleyn. A chiudere il programma (che avrà inizio alle 10.00 di Mosca, le 8:00 italiane) le individualiste della Lettonia Jelizaveta Polstjanaja Arina Jevstafjeva, Nikola Jekabsone, Anna Murikova, Karolina Mizune e Elizabete Tetere.

A giudicare dai monitor desiani ci saranno tre ufficiali di gara: il membro del Comitato Tecnico europeo Elena Aliprandi con Emanuela Agnolucci e Isabella Zunino Reggio.

Via|Comunicato Stampa FGI

Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
doc OdG torneo-online-10-dicembre 28 KB 302