In questi giorni a Breslavia, in Polonia, hanno preso il via i World Games, l’evento mondiale dedicato agli sport non presenti all’interno del programma dei Giochi Olimpici. Ma non solo: in quest’evento sono presenti anche alcuni sport, già accreditati alle Olimpiadi, ma che ad oggi non prevedono per alcune loro specialità l’assegnazione di medaglie. Un esempio? le finali di specialità per attrezzo nella ginnastica ritmica.

Ed è proprio sul fronte della ginnastica ritmica, che questo pomeriggio sono andate in scena presso la Centennial Hall, le prime competizioni che hanno visto le ventitré ginnaste in gara – qualificatesi ai Campionati del Mondo 2015 di Stoccarda, impegnate nelle specialità di cerchio e palla.

Occasione mancata per Bertolini

A difendere i colori azzurri, la Campionessa Assoluta Veronica Bertolini, protagonista di due esecuzioni senza rilevanti errori, che non le hanno comunque permesso di qualificarsi nelle due finali in programma la sera. Al cerchio il punteggio di 14.400 la posiziona al diciassettesimo posto. Mentre il 14.750 alla palla, ferma la ginnasta di Sondrio in quattordicesima posizione.

Dominio delle gemelle Averina

La finale al cerchio è stata vinta da Arina Averina (p. 17.800), argento per la gemella Dina Averina (p. 17.750), bronzo per l’israeliana Linoy Ashram (p. 17.700).

Alla finale alla palla è sempre Arina a vincere l’oro (p. 18.800), seguita dalla sorella Dina (p. 18.350), bronzo per la bielorussa Halkina (p. 17.250)

Nella giornata di domani sarà la volta delle specialità di clavette e nastro. Alle 16 con le qualificazioni, mentre alle 20.15 le finali con le migliori otto ginnaste per ogni attrezzo.

Veronica Bertolini al cerchio

Veronica Bertolini alla palla

Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf Hoop Qualifications 191 KB 210
pdf Ball Qualifications 190 KB 215
pdf Hoop Results FINAL 187 KB 175