In un PalaVesuvio di Ponticelli completamente sold out, un’immensa Alessia Russo vince l’argento nella finale al nastro della 30° edizione dell’Universiade estiva 2019 in scena in questi giorni a Napoli. Sale così a quaranta il bottino della spedizione azzurra del CUSI.

Dopo il sesto posto nel concorso generale di venerdì e il quinto nella finale di quest’oggi al cerchio, l’atleta di Chieti – allenata da Germana Germani all’Armonia Abruzzo – sale sul secondo gradino del podio con il punteggio di 18.700. Meglio di lei, solo la russa Ekaterina Selezneva (oro con p. 20.450). Il bronzo è andato, invece, alla ginnasta Ucraina Yeva Meleshchuck (p. 18.700 ma con un punteggio in Esecuzione inferiore rispetto all’azzurra).

“Sono molto soddisfatta perché ho portato a casa due finali – ha detto Alessia Russo emozionantissima al termine della gara, che è anche alla sua prima Universiade – e sono riuscita anche a vincere un argento storico per l’Italia nella finale al nastro.”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata