Portimao: al nastro Alessia Russo di bronzo

Nuove medaglie per la ginnastica ritmica azzurra: nella tappa di World Challenge Cup di Portimao, Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo) vince uno splendido bronzo nella finale al nastro.

L’atleta allenata da Germana Germani con 16.300 punti è salita sul terzo gradino del podio. Davanti a lei la russa Mariia Sergeeva (17.700) e la giapponese Kaho Minagawa (17.300). Ai piedi del podio la brasiliana Natalia Gaudio (16.000). Con la palla, invece, la ventunenne di Figline Valdarno termina in settima posizione con il personale di 15.400. In questa specialità ha trionfato l’israeliana Nicol Zelikman con 18.150. Argento per la russa Polina Khonina (17.900) e bronzo per l’altra moscovita Mariia Sergeeva, a quota 17.750. Quarto posto per Nicol Voronkov (16.600). Nel doppio attrezzo, le clavette, la ginnasta allenata da Germana Germani è finita all’ottavo posto con 13.500 punti a causa di due perdite di attrezzo. Nelle prime tre posizioni finiscono le stelle ginnaste della palla ma in ordine diverso. In testa troviamo Mariia Sergeeva (17.900), sulla piazza d’onore invece finisce Polina Khonina (17.800). Terza posizione per Nicol Zelikman (17.050). Ai piedi del podio portoghese Jouki Tikkanen (15.850).

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata