Torino si tinge d’oro grazie alle Farfalle e Milena Baldassarri

Un incontro internazionale amichevole organizzato ad hoc (dalla società Eurogymnica di Torino) in preparazione al Campionato del Mondo di ginnastica ritmica, in programma, a Pesaro, alla fine del mese di agosto. Un’altra occasione per vedere dal vivo lo spettacolo di questa disciplina, impreziosito dalla presenza delle Farfalle della squadra nazionale, delle individualiste azzurre e della squadra “made in Usa”, al gran completo.

Farfalle perfette
E le ginnaste allenate da Emanuela Maccarani (il Capitano Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Beatrice Tornatore, Anna Basta e Martina Santandrea) non si sono certamente lasciate sfuggire l’occasione per ben figurare davanti al pubblico di casa – come sempre caloroso – che ha gremito gli spalti del Pala Ruffini. Alla prima rotazione, con l’esercizio alle 3 palle e 2 funi, sono state protagoniste di un’ottima esecuzione convincente premiata dalla giuria con il punteggio di 18.900. Poco ha potuto fare la squadra Usa che si è dovuta accontentare di p. 15.050. Il team americano è fra le rappresentative emergenti, nel panorama internazionale di questa disciplina; sta crescendo negli ultimi anni, non solo a livello individuale ma anche nel lavoro di squadra. Le Azzurre hanno poi eseguito in modo impeccabile l’esercizio con 5 cerchi (sulle note de “Il Lago dei cigni”) e con lo straordinario punteggio di 19.150, hanno vinto la gara riservata alle squadre con il totale di p. 38.05. Le Americane, sempre ai cinque cerchi, sono state pagate dalla giuria con p. 16.550.

Milena superstar
Milena Baldassarri (Ginnastica Fabriano), terza ai recenti Assoluti di Arezzo (e finalista al nastro agli Europei dii Budapest), vince la gara individuale davanti all’altra azzurra Alexandra Agiurgiuculese (Udinese). L’atleta allenata da Julieta Cantaluppi e Kristina Guirova ha vinto la gara individuale con il totale di p 71.800. Bene anche Alexandra (p. 70.900) che, purtroppo, ha però commesso un errore alla palla che ha compromesso il suo piazzamento nella classifica finale. Terza una fra le più interessanti protagoniste del panorama internazionale, l’americana Laura Zeng (p.66.300), già finalista all’Olimpiade di Rio de Janeiro dello scorso anno.
Le altre azzurre in gara Veronica Bertolini (San Giorgio ’79 Desio), Campionessa italiana in carica e Alessia Russo (Armonia d’Abruzzo) chiudono la competizione rispettivamente in quarta e quinta posizione, seguite dalle statunitensi Grisknas, Feeley e Mizuno.
Le due giovani senior italiane, in cima alla classifica della gara individuale, sono un’ulteriore conferma delle grandi potenzialità delle nostre ginnaste, proiettate verso un cammino tutto in salita che culminerà con l’Olimpiade di Tokyo 2020.

All’Italia il Trofeo Eurogymnica
L’Italia si aggiudica anche il Trofeo Città di Torino, grazie alla somma dei punteggi della gara individuale con quella di squadra.

Da Torino, Giuseppe Suma

Allegati

File Descrizione Dimensione del file Download
pdf classificatrofeo 38 KB 193
pdf classificaindividuale 45 KB 368
pdf classificasquadra 37 KB 190