A meno di una settimana dalla World Cup di Pesaro (7-9 aprile), inizia anche per Ginnastica Ritmica Italiana il percorso di avvicinamento a uno fra gli appuntamenti più attesi della stagione agonistica. La squadra nazionale di ginnastica ritmica si è rinnovata. La veterana del gruppo – assieme al Capitano Alessia Maurelli – è Martina Centofanti, che ha esordito con le Farfalle nel 2015, conquistando l’oro, nella finale ai 5 nastri, ai Mondiali di Stoccarda. Quarta ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro, ha deciso di proseguire la sua avventura con questa squadra e ce lo ha racconta nell’intervista.

Martina Centofanti è nata a Roma il 19 maggio del 1998 e ha iniziato a praticare la ginnastica ritmica all’età di 9 anni, nel 2008. In campo internazionale, da junior, ha fatto parte della Squadra nazionale giovanile ai Campionati di Vienna del 2013.  È stata tesserata per la Polimnia Ritmica Romana, per poi passare alla Ginnastica Fabriano. Attualmente fa parte del corpo dell’Aeronautica Militare.

A proposito dell'autore

Founder

Nasce a Milano il 19 agosto 1976. Giornalista professionista, laureata in Storia del Teatro e dello Spettacolo all’Università degli Studi di Milano, ex ginnasta, poi tecnico e giudice, è autrice e conduttrice televisiva per Reteconomy e RepubblicaTv. Collabora con “La Gazzetta dello Sport”, "Eurosport" e la rivista federale “Il Ginnasta” e, all’Olimpiade di Londra, ha commentato la ginnastica per il canale SKY 3D. Con Emanuela Maccarani ha scritto il libro "Questa Squadra" edito da Baldini&Castoldi. Nel 2008 ha fondato ginnasticaritmicaitaliana.it.